Archivi categoria: Storia

La rosa bianca – lotta pacifica contro ogni sopruso!

La rosa bianca – lotta pacifica contro ogni sopruso!   «Non dovrebbe ogni uomo, in qualunque epoca viva, ragionare continuamente come se un istante dopo dovesse essere portato davanti a Dio per il giudizio?» Sophie Scholl La Rosa Bianca è … Continua a leggere

Pubblicato in Storia | Lascia un commento

Le stigmate come malattia

si riparla di stimmate come di inganni o miracoli, ma nessuno pensa alla possibilità di una malattia? Continua a leggere

Pubblicato in Ateoagnosticismo-Anticlericalismo, Attualità e Cultura, Laicità, Libri, Notizie e Politica, Scienza, Storia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

La famiglia tradizionale? Semplice, non esiste

La famiglia tradizionale? Semplice, non esiste Annalisa De Simone 25 gennaio 2016 La famiglia tradizionale? Semplice, non esiste Unioni civili Il modello familiare cristiano non è affatto un modello innato Sfido chiunque in questi giorni di intenso dibattito sulle unioni … Continua a leggere

Pubblicato in Ateoagnosticismo-Anticlericalismo, Attualità e Cultura, Laicità, Storia | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Biodinamica®: cominciamo da Rudolf Steiner – Il brodo di cultura

Leggi il postSorgente: Biodinamica®: cominciamo da Rudolf Steiner – Il brodo di cultura

Pubblicato in Ambiente, Attualità e Cultura, Scienza, Storia | Lascia un commento

Decreto di internamento ad Auschwitz di meticci zingari, zingari Rom e zingari dei Balcani

“Per ordine del capo delle SS del 16/12/42 […] i meticci zingari, gli zingari Rom e le tribù zingare di origine balcanica i cui membri non hanno sangue
tedesco, saranno selezionati e, nel corso di un’operazione della durata di qualche settimana, trasferiti in un campo di concentramento. Questo gruppo di
persone sarà ora denominato “gli zingari”.
Continua a leggere

Pubblicato in Storia | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

11 dicembre 1994, le truppe russe invadono la Cecenia

Come tante repubbliche anche la Cecenia si dichiarò indipendente dopo la caduta dell’Unione Sovietica, purtroppo in Cecenia doveva passare un oleodotto
russo. In Cecenia vivevano un milione di persone, una goccia nell’ex-Unione Sovietica.
Teatro Dubrovka di Mosca, scuola di Beslan, Anna Politkovskaja, Antonio Russo, decine e decine di giornalisti, tanti morti di cui ignoriamo il nome sono
parte dello sterminio.
Continua a leggere

Pubblicato in Storia | Lascia un commento