Esplosione del Cambriano: l’evoluzione ha messo la quinta

OggiScienza

489px-Dalmanites_limulurus_trilobite_silurianRICERCA – Uno dei più importanti eventi della storia della vita sulla Terra è senza dubbio rappresentato dalla cosiddetta Esplosione del Cambriano: tra 540 e 520 milioni di anni fa, avvenne in tempi (geologici) rapidissimi un’imponente radiazione adattiva di fauna pluricellulare invertebrata, che diede origine a tutti gli attuali phylum animali, compreso quello dei cordati, a cui apparteniamo, che allora era rappresentato dalla famosa Pikaia gracilens. La grandiosità di questo evento è testimoniato dai fossili contenuti nelle argilliti di Burgess, in Canada, da cui ogni anno vengono ancora rinvenute e descritte nuove specie (ad esempio Fuxianhuia, Siphusauctum, Nectocaris, Hurdia), che si aggiungono alle centinaia scoperte nel corso dell’ultimo secolo (per una descrizione minuziosa rimando al capolavoro di Stephen J. Gould “La vita meravigliosa. I fossili di Burgess e la natura della storia“).

Secondo gli esperti, l’Esplosione del Cambriano rappresentò uno dei primi…

View original post 369 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli su vari argomenti. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...