Il riso OGM contro il rotavirus

OggiScienza

Oryza_sativa_-_Köhler–s_Medizinal-Pflanzen-232CRONACA – Dall’Università di Tokyo alle pagine del Journal of Clinical Investigation: i ricercatori avrebbero sperimentato l’efficacia del MucoRise-ARP1, una qualità di riso geneticamente modificata, nel trattamento della diarrea provocata dal rotavirus, responsabile ogni anno del decesso di  520000 vittime, l’85%  delle quali provenienti da paesi in via di sviluppo. La letalità e la diffusione del virus responsabile di un così alto numero di decessi, ha convinto l’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 2009, a inserire il vaccino nei programmi di immunizzazione.

MucoRice-ARP1 è una qualità di riso arricchita dell’anticorpo ARP1, un anticorpo proveniente dal lama, di piccole dimensioni e a singola catena, qualità che lo rendono resistente agli attacchi degli acidi dello stomaco umano.

Il riso per ora è stato testato sui topi, in parte nutriti con la graminacea sperimentale, in parte con riso normale e quindi infettati con il virus. La porzione di animali nutriti con il MucoRice-ARP1…

View original post 236 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli su vari argomenti. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il riso OGM contro il rotavirus

  1. Antonio ha detto:

    Micidiale credere che un alimento geneticamente modificato possa curare l’Uomo.
    Il grano OGM dell’Oregon di 30 anni fa ha creato la malattia chiamata “Celiachia”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...