Potenziale

OggiScienza

NOTIZIE – Un comunicato stampa dell’Università di Nottingham, annuncia “una tecnologia che cambierà il mondo”. Messa a punto da Edward Cocking, consentirà a 200 piante alimentari, potenzialmente a tutte, di fissare l’azoto dell’aria, e di incrementarne la resa riducendo sia l’uso di fertilizzanti che l’inquinamento da nitrati.

La notizia era molto attesa. Da cinquant’anni si fanno ricerche su come trasferire ai cereali microrganismi simbiotici che rendono piselli, fagioli, lenticchie e canna da zucchero, non una leguminosa, capaci di “respirare” azoto dalle foglie per poi sintetizzare carboidrati. E la nuova tecnologia N-Fix introduce proprio il batterioG. diazotrophicus – un simbionte della canna da zucchero – tra le cellule radicali dei cereali

View original post 440 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli su vari argomenti. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...