Il cardinale (senatore) Marcello Pera più ratzingeriano di Ratzinger

Rubrica COLTI SUL FATTO

QUELL’INSANA PEROFILÌA

Se fossi nei panni di Joseph Ratzinger, comincerei seriamente a preoccuparmi. Non per le insinuazioni sul giro dei preti pedofili in Baviera, ma per il difensore d’ufficio che mi hanno rifilato in Italia: Marcello Pera. In una vibrante arringa sul “Corriere della Sera”, il senatore del Pdl accusa gli aborriti laicisti di voler infangare la persona del Papa. “Benedetto XVI è reso inespugnabile dalla sua immagine, la sua serenità – scrive il cardinale teocon – Basta il suo sorriso mite per sbaragliare un esercito di avversari”. Il guaio è che i nemici della Chiesa non si fermano davanti a nulla. Uccidono feti, frullano embrioni in laboratorio, ammazzano i vecchi non autosufficienti e i figli disabili. Una vera e propria ecatombe in nome della ragione laica, con un solo obiettivo: distruggere la religione. Esagerazioni? Niente affatto. Trattenuto dalla sua innata mitezza, il professor Pera non porta fino in fondo la requisitoria. Non ha il coraggio di dire che l’epidemia laicista, la vera e propria Laicistite di cui soffre il Paese, è responsabile di gran parte delle sciagure nazionali, dalle polveri sottili all’emergenza rifiuti. Pur di fare dispetto al Papa e alla Chiesa, gli atei non esitano a far esondare i fiumi e a provocare smottamenti e frane. Pare che anche all’Aquila, prima del terremoto, fosse stato notato un allarmante addensamento di laicisti. Poi per fortuna i veri cristiani hanno ripreso il controllo del territorio. Quei cristiani, per intenderci, che all’oratorio giocavano a calcetto con Bertolaso, e se la ridevano alle tre e mezza del mattino. Su un punto, comunque, Monsignor Peratzinger ha ragione: una piaga ben più grave della pedofilia alligna nei sacri palazzi. Chiamasi Perofilia: un’attrazione insana per Marcello Pera. La tendenza patologica a scambiarlo per un grande pensatore della cristianità. E a benedire i suoi libri, invece di mandarlo a farsi benedire.
di Turlupin   

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Laicità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...