LA “LOGGIA” OPUS DEI

Da Il Fatto Quotidiano di giovedì 12 novembre

LA “LOGGIA” OPUS DEI

Un libro-inchiesta sui metodi, i finanziamenti i silenzi e i codici segreti dell’Opera

dalla
prefazione di “Dentro l’Opus Dei. Come funziona la milizia di Dio” di
Emanuela Provera, da oggi in libreria per Chiarelettere

di Emanuela Provera*   

Esiste un mondo dell’Opus Dei che molti ignorano. Per quattordici anni sono stata numeraria dell’Opera. Ho svolto incarichi di direzione a Milano, presso
il Tandem club di viale Lombardia, e a Verona, presso la residenza universitaria Clivia di via Severo Tirapelle. La mia prima testimonianza pubblica è
stata riportata nel libro Opus Dei segreta del giornalista Ferruccio Pinotti (Bur-Rizzoli, 2006). Da quel momento si sono moltiplicati i contatti con chi,
ex numerari o famiglie di numerari, mi cercava per saperne di più, per condividere esperienze, denunciare trattamenti subìti, l’isolamento e l’abbandono
dopo l’uscita dall’organizzazione, la difficoltà di ricostruirsi una vita. Insieme con molti ex numerari italiani ci siamo ritrovati, a partire dalla primavera
2008, in un forum online non accessibile, per cercare di costruire anche in Italia quello che già da qualche anno esiste, non senza difficoltà e ostacoli,
in SpagnaenegliUsa,cioèdeglispazi critici di analisi su cosa davvero sia l’Opus Dei, gestiti soprattutto da ex membri, persone che parlano perché sanno,
hanno visto e vissuto sulla propria pelle l’integralismo e la potenza dell’organizzazione. Le testimonianze raccolte rispondono a quanti, dopo l’uscita
di Opus Dei segreta, hanno isolato la mia voce come frutto di una vicenda del tutto personale. Un caso umano. E anche alle critiche di chi mi diceva: “Sapevi
dove stavi andando, nessuno ti ha obbligata”. Mettere insieme più voci può aiutare a raccontare una verità taciuta. Non sapevamo a cosa andassimo incontro
. Sapevamo di entrare in un cammino di santità nel mondo, secondo una spiritualità laica. Invece stavamo avviandoci in un percorso dogmatico, nel quale
non si accettano critiche, che    impone una condotta di vita fin dalla giovane età attraverso questi meccanismi di gratificazione: voi siete la “milizia
di Dio”, gli “eletti”, i “prescelti”. Ci sono in gioco le vite di centinaia di giovani. Questo libro vuole aiutare chi oggi non ha il coraggio di denunciareilpropriomalessereper
riguadagnare la libertà. E vuole riprendere – attraverso una ricostruzione dei documenti “interni”, non ufficiali, che rivelano come funziona davvero l’Opus
Dei –, la questione sollevata da una interrogazione parlamentare di più di venti anni fa, ovvero “se il governo non ritenga che… l’Opus Dei dovrebbe
qualificarsi come associazione segreta vietata dalla legge”. A noi ex numerari la domanda pare attuale.    *dalla prefazione di “Dentro l’Opus Dei. Come
funziona la milizia di Dio” di Emanuela Provera, da oggi in libreria per Chiarelettere

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...