Colpirne uno per educarne cento – Marco Travaglio

Le strampalate motivazioni delle assoluzioni di Berlusconi con formula dubitativa:

  • Processo tangenti alla guardia di finanza: condannato l’incaricato dei servizi fiscali Fininvest Sciascia e il consulente fiscale avvocato Berruti, Paolo Berlusconi si accusa in Igrado, in appello la Corte lo sconfessa e condanna Silvio e assolve Paolo, ma la Cassazione riprende la prima ipotesi di imputazione per Paolo assolto in appello.
  • Caso Medusa: in in I grado condannato a 1 anno e 4 mesi, in appello assolto perché, avendo tanti soldi può non accorgersi dei fondi neri dell’operazione.
  • Processo mondadori: Il GIP Lupo respinge l’accusa, la corte d’appello rinvia a giudizio tutti tranne Berlusconi dicendo che era abituale la compravendita dei giudici, ma lui, pur servendosi di professionisti corrotti, poteva non essere informato del reato. Gli riconoscono poi la restituzione di una parte della refurtiva (espresso e Repubblica) e gli attribuiscono uno status elevato tale da non poter commettere reati. La Cassazione conferma, togliendo l’ultima motivazione.
  • Processo Squillante-Sme: il passaggio del bonifico della corruzione da Berlusconi a Squillante via Previti è accertato ma secondo i giudici Berlusconi non era così ingenuo da fare un bonifico che lasciasse traccia.

 

Citazione

YouTube – Colpirne uno per educarne cento – Marco Travaglio
  

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Multimedia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...